News dal mondo Nerostellato


PROMO: SFUMA LA VITTORIA A 5′ DAL GONG: RISCATTO A META’

Pareggio casalingo per il Petra, utile a interrompere le domeniche senza punti ma che lascia l’amaro in bocca.
In gol l’ex Cornale, nerostellati in vantaggio e con un uomo in più ma raggiunti a 5′ dalla conclusione dal Mussolente.

 

Due terzi di riscatto sfumano a 5′ dalla fine. Ne rimane un terzo, quel punticino di cui è difficile accontentarsi. Anche se è doppiamente utile per dare una scrollatina alla classifica e spezzare sul nascere una serie potenzialmente nera dopo due domeniche consecutive a secco di punti e con il pieno di recriminazione. Avanti 1-0 grazie al centro di Cornale, i maladensi di Piccoli sono stati raggiunti nel finale di gara dal Mussolente, dopo una gara emozionante e con assoluto protagonista Rossi, portiere di casa che ha negato in più occasioni ai misquilesi la gioia di gonfiare la rete. A conti fatti, insomma, il pari è stato meritato dall’undici ospite, ma non va nemmeno bisbigliato a Dal Santo e compagni, che puntavano dritti alla vittoria, che sembrava già in tasca.

Il Savio ospite ingaggia subito il duello con Rossi, incornata aerea ed estremo del Petra che compie il primo intervento da applausi deviando in angolo. Sempre la punta del Mussolente si lancia verso la porta di casa e stavolta di piede, con un rasoterra ben indirizzato, calcia a botta sicura ma non fa i conti con Rossi che si distende bene e ci arriva. Un altro paio di mezze occasioni per gli ospiti, poi si fa più arguto il Malo che ci prova con Canesso, senza fortuna. Terza parata di grido di Rossi e subito dopo il Petra mette il naso avanti e segna: bel colpo in pallonetto in corsa di Cornale che beffa Bortignon in uscita, il guizzo in profondità vale il vantaggio con cui si va alla pausa.
Scena simile a quella del gol in avvio di ripresa, stavolta però il portiere ospite si difende bene e nega a Canesso il centro del potenziale raddoppio e dell’arriverderci alla prossima. Malo che offende oltre che difende, Lebosi prova il colpo del ko ma anche Rossi ha il suo da fare per guadagnarsi l’8 in pagella, fermando con tempismo Bavaresco lanciato verso la porta palla al piede. Mussolente in 10 uomini a metà ripresa, altro “punto” a favore dei nerostellati che però non chiudono i conti, con Canesso su punizione a sfiorare il 2-0. L’orologio scorre verso la conclusione delle ostilità ma il Mussolente ignora la fatica e si fa trovare pronto su disimpegno errato della difesa maladense: Savio si fa perdonare le occasioni precedentemente sciupate e stavolta nemmeno san Rossi ci mette la pezza. Uno a uno e palla al centro, con il Petra Malo ora appaiato a Campigo e Ambrosiana al 7° posto con 11 punti nel gruppone di mezzo, e atteso domenica prossima a Caldogno per dar vita ad un nuovo derby con la Calidonense. 

I risultati dell’8° turno

La classifica aggiornata

Prossimo turno

PETRA MALO-MUSSOLENTE 1-1 (pt 1-0)

PETRA MALO: Rossi, Pasin, Franzini, Broccardo, Dal Santo, Crocco, De Zaiacomo (41´ st Stefani), Lebosi, Primucci (36´ st Belhassan), Canesso, Cornale (20´ st Savio). All. Piccoli.

MUSSOLENTE: Bortignon, Zen, Jasarosski, Peruzzo, Zanella, Miotti, Di Gennaio, Franceschen, Bavaresco (29´ st Cosma), Nicoletti, Savio. All. Tessarollo. Arbitro: Piccoli di Castelfranco Veneto.

Reti. Pt: 37´ Cornale (P); st: 40´ Savio (M).

Note. Ammoniti: Pasin, Lebosi (Petra) e Nicoletti (M). Espulso per somma di ammonizioni Peruzzo (M) al 23´ del secondo tempo.