News dal mondo Nerostellato


MATCH “CALDO” DOMANI CON IL CALDOGNO

Nerostellati chiamati a togliere l’ultimo “neo”: a caccia della vittoria casalinga
Qualche problema di formazione per il tecnico Disha  

Manca un ciliegina da apporre sulla torta di questo girone di andata per il Petra Malo. E domani, con fischio d’inizio alle 14.30 allo Stadio Comunale maladense, i ragazzi di Gert Disha ci riproveranno. Prima vittoria casalinga nel mirino per Dal Santo e compagni, che sfidano la pericolante Caldogno-Rettorgole (per la classifica), squadra però apparsa tonica nelle ultime due apparizioni in campo, e pure “riposata” dopo il rinvio del match di domenica scorsa con l’Eurocalcio.

La vittoria corsara al Bertoldi di Piovene sul Summania (2-0 esterno) e la sconfitta di misura con con la leader virtuale Campigo lasciano intendere che il team calidonense ha cambiato marcia dopo il rodaggio di inizio stagione. Occhio alla vena di Aleksic e compagni, anche se il tecnico nerostellato dovrà guardare più in casa propria domenica, complice qualche cerotto qua e là. Largo ai giovani più che mai, quindi, nella speranza che il loro entusiasmo e l’atmosfera amica trascinino il Petra Malo a quei tre punti “fatti in casa” che mancano all’appello e che permetterebbero di proseguire il cammino nella colonnina di sinistra della classifica.

Poco indicativi i numeri in questa fase iniziale del torneo, con Petra Malo e Caldogno-Rettorgole che, al netto della vittoria a tavolino, non si discostano molto in termini di gol fatti e subiti. Sicuramente meglio distribuiti però quelli dell’undici di Disha, che vanta 5 punti in più degli avversari di domani anche se con una partita in più. Insomma, e tenendo conto di nomi noti del calcio dilettantistico in forza al C/R, ci sarà da aspettarsi una battaglia sportiva ad armi pari, domani.