Cronaca Partite — 04 novembre 2013

Ancora una delle big del torneo di front: i rossoneri di casa a Sarcedo la spuntano per 2-0 e volano in fuga.
La classifica si fa più preoccupante dopo un poker di domeniche senza gioie nè punti in cassa.

 

Il Petra Malo esce dal ciclo di ferro con i piedi di piombo. Quarta sconfitta di fila, tre delle quali in trasferta di cui due consecutive, per i nerostellati di Disha, che escono con le ossa rotte dalla tenaglia posta in essere da un calendario spietato in questa fase del torneo. La trasferta di Sarcedo, così come quella di Cassola sette giorni prima, presentava insidie ben conosciute dai maladensi, ancora impegnati sul campo di una delle squadre più in forma, più in alto in graduatoria, e più votate al grande salto in ECCELLENZA.

Contro la capolista ora ancora più indiscussa del girone B di Promozione, il Petra ingaggia un duello subito ad handicap, visto il gol subito dopo appena 2′ di gioco con Samà a battere Rossi. la partita prosegue serrata c0n azioni da gol su ambo i fronti ma padroni di casa più pericolosi, fino al raddoppio sul finire di ripresa con Fabris che realizza in superiorità numerica (rosso a Zancan).

Il disco rosso fa precipitare i nerostellati in zona playoff, ma la classifica è corta e la reazione d’orgoglio deve essere dietro l’angolo, dopo aver affrontato le due top class del girone in territorio nemico ora ci sarà da soffrire e puntare ai punti pesanti negli scontri diretti con la salvezza nei pensieri e nulla più.

 

 SARCEDO-PETRA MALO 2-0 (pt 1-0)

SARCEDO: Dall´Amico, Stupiggia, Bonato, Stefani, Gelli, Ferraro, Abriani (17´ st Gheller), Barbieri (41´ st Zironelli), Vassarotto (32´ Piazza), Fabris, Samà. All. Tessaro.

PETRA MALO: Rossi M., Franzini, De Zaiacomo (17´ st Savio), Crocco, Meneguzzo, Zancan, Scapellato, Del Giudice (32´ Rossi D.), Primucci, Zanella (14´ st Beltrame), Clementi. All. Disha.

Arbitro: Cecchin di Bassano del Grappa.
Reti: nel pt 2′ Samà (S); nel st 37′ Fabris (S).

Share

About Author

lab. stampa

(0) Readers Comments

Comments are closed.