Cronaca Partite — 19 novembre 2012

Una rete di Pietrobelli in apertura di ripresa condanna i Disha-boys
La serie utile si chiude a tre partite, punte nerostellate a bocca asciutta

Non ci resta che attendere. Per festeggiare la prima vittoria a Malo del… Petra Malo. Niente da fare per i nerostellati contro il Caldogno-Rettorgole, che capitalizza l’unico gol di Pietrobelli ad inizio ripresa e consegna i tre punti in palio agli uomini di Dal Bello, che risalgono decisi la graduatoria.

Qualche assenza di troppo in casa maladense e qualche chance che si poteva sfruttare meglio sottoporta, fanno da premessa all’analisi di un match che ha visto fioccare come neve ben undici cartellini gialli, due dei quali a carico di Zordan, espulso nella ripresa. La superiorità  numerica nel finale non è valsa però a Dal Santo e compagni, incapaci di sferrare il colpo giusto per (almeno) pareggiare l’ennesimo derby di stagione e regalare un primo successo pieno sul campo ormai “stregato” del Comunale di Malo.

La cronaca spiccia del match vede gli ospiti più attivi in partenza, con Rosario e Piovan (due volte) insidiosi dalle parti di Rossi, bravo nella prima occasione e poi aiutato da un compagno sulla linea di porta. Con il passare dei minuti si allenta la presa ospite ed il Petra Malo guadagna campo e convinzione, pur senza creare situazioni pericolosi, ad eccezione del tiro di Aguilar nel recupero finito sul fondo.

La ripresa si apre padroni di casa più reattivi e volitivi: la coppia Aguilar-Broccardo spinge a tavoletta ma non trova la via gol, cosa che riesce invece al Caldogno-Rettorgole al 7′: Pietrobelli fa saltare la macchina del fuorigioco di casa, s’insinua fra le maglie avversarie e batte Rossi in uscita disperata. Botta e risposta di occasioni da rete su entrambi i fronti nella mezzora finale, può succedere di tutto ma nei fatti non succede nulla, con lo 0-1 che non si schioda e che vale il balzo in classifica dei calidonensi, ora in scia proprio al Petra Malo che si riaggiusta gli specchietti retrovisori.

Share

About Author

lab. stampa

(0) Readers Comments

Lascia un commento